EVOLVED: the street angle #6

Non parla ma chiede ancora
sfugge dalla comprensione
riavvia il pensiero,
le macchie dei ricordi,
la distanza evolutiva incolmabile,
la distanza distorta dal supporto tecnologico
l’esplorazione da fermo
il teletrasporto pigro
ed ancora la voglia di volare
l’invisibilità a momenti
 L’idea di un numero monocromatico ci rimbalzava nella mente da un po, ma per rendere al meglio le atmosfere  bianche e nere serviva esplorare il bianco ma anche immergerci nel nero. Avvicinarsi al buco nero ha influenzato il tempo e la nostra percezione di esso ma dopo un anno (terrestre) di assenza, siamo tornati più consapevoli ma ancora curiosi di scoprire l’immagine ed i segreti della nostra immaginazione. La nostra evoluzione ci ha portato fin qui, ed in questo numero tratteggiamo possibili passaggi evolutivi dell’umanità, in un mondo in continuo movimento...

L’idea di un numero monocromatico ci rimbalzava nella mente da un po, ma per rendere al meglio le atmosfere  bianche e nere serviva esplorare il bianco ma anche immergerci nel nero. Avvicinarsi al buco nero ha influenzato il tempo e la nostra percezione di esso ma dopo un anno (terrestre) di assenza, siamo tornati più consapevoli ma ancora curiosi di scoprire l’immagine ed i segreti della nostra immaginazione. La nostra evoluzione ci ha portato fin qui, ed in questo numero tratteggiamo possibili passaggi evolutivi dell’umanità, in un mondo in continuo movimento...

He does not speak but still demanding
slipping out from understanding
reset the thought,
memories spots,
the unbridgeable evolutionary distance
the deformed distance by device
a standstill exploration
the lazy transporter
and still the desire to fly
invisibility at moments
— TSA #6 Evolved
 The idea of  monochrome issue was bouncing back in our mind for  a while, but to make the best of black and white atmospheres it was necessary to explore white but also to absorbe black. Approaching the black hole has affected time and our perception of it.  After a (terrestrial) year  absence, we are back more aware, still curious to discover shapes and secrets of our imagination. Our evolution has brought us here, in this issue we outline possible human evolutionary steps, for a world in continuous movement

The idea of monochrome issue was bouncing back in our mind for  a while, but to make the best of black and white atmospheres it was necessary to explore white but also to absorbe black. Approaching the black hole has affected time and our perception of it.  After a (terrestrial) year  absence, we are back more aware, still curious to discover shapes and secrets of our imagination. Our evolution has brought us here, in this issue we outline possible human evolutionary steps, for a world in continuous movement

memory: the street angle #5

Un pensiero fisso ingabbiato nella mente
un nuovo pensiero sopraggiunge,
la follia di un pensiero lucido
la rimembranza di un luogo
che ha il peso della memoria,
niente è chiaro, niente è definito,
lente dissolvenze
di luoghi assiepati nella memoria
in un jump-cut irrazionale che porta da se a se,
il teletrasporto esiste è nella mia testa

Persi nel tempo travolti dalla memoria, The Street Angle  riemerge dal suo letargo volontario, un sonno cosciente che ci ha permesso di riallineare i nostri progetti e tornare in strada con nuove energie. Ripartiamo dal tema della Memoria tra incontri scontri e nuove storie. Buona Visione.

A firm idea, trapped in the mind,
a new thought comes,
the madness of a distinct thought
the remembrance of a place
that has the weight of memory,
nothing is clear, nothing is defined, slow fades
of crowded places in the memory
in an irrational jump-cut, from itself to itself
open the door
teleportation exists it is in my head

Lost in the time swept away by memory, The Street Angle it is back from its designed lethargy, a conscious sleep that has allowed us to develope our projects and come back to the streets with new energies. We reboot from the theme of Memory between crashes and new stories. Enjoy the experience


NOVEMBRE 2016 - NOVEMBER 2016

Se avessi svelato tutto subito, avrei perso la mia immortalità. Ho creato così tanti enigmi e puzzle che terranno i professori occupati per secoli a discutere su quello che volevo dire, e questo è l’unico modo di assicurarsi la propria immortalità
— James Joyce
If I gave it all up immediately, I’d lose my immortality. I’ve put in so many enigmas and puzzles that it will keep the professors busy for centuries arguing over what I meant, and that’s the only way of insuring one’s immortality
— James Joyce

The Street Angle numero 4, numero speciale contaminato dalle strade di Trieste e dalle suggestioni dello Science + Fiction Festival. Un randez-vous con James Joyce, riflessioni sull’ immortalità, parole ed enigmi disseminati nelle pagine di The Street Angle

The Street Angle number 4 and special issue blended by Trieste streets and the Science + Fiction Festival ambience. A randez-vous with James Joyce, considerations on immortality, words and rebus all around The Street Angle pages.


ottobre 2016 - october 2016

Diario del capitano, data stellare 50893.5.
Il momento che tanto ho temuto in questi ultimi sei anni è infine arrivato.
I Borg, i nostri più letali nemici, hanno intrapreso un’invasione della Federazione, e stavolta, forse non riusciremo a fermarli.
Captain’s Log, Stardate 50893.5.
The moment I have dreaded for nearly six years has finally arrived. The Borg, our most lethal enemy, have begun an invasion of the Federation, and this time, there may be no stopping them.
— Jean Luc Picard

Third release and third issue that I would tag science fiction.
The art moves forward, new artists are among the streets of our city, and in this issue breaks in The Street Angle and "The Event" a box that lays out The Outdoor Festival through my eyes, my shots. The result? The allusion to a martians invasion...

Ci siamo, terza uscita di The Street Angle e numero che oserei definire Fantascientifico!
L’arte avanza, i nuovi artisti sono nelle strade e in questo numero invadono The Street Angle con “The Event” contenitore che racconta L’Outdoor Festival attraverso i miei occhi, i miei scatti.
Il risultato? La suggestione di un invasione extraterrestre...


SETTEMBRE 2016 - SEPTEMBER 2016

Quello che fa un fotografo di strada è camminare, guardare e ancora guardare e aspettare per qualcosa di più, cercando di rimanere fiducioso che l’innaspettato, l’ignoto, o il cuore segreto delle conoscenza attenda proprio dietro l’angolo.
For what does a street photographer do but walk and watch and wait and talk, and then watch and wait some more, trying to remain confident that the unexpected, the unknown, or the secret heart of the known awaits just around the corner.
— Alex Webb

Settembre è il mese dei ritorni e dopo una lunga gestazione The Street Angle fa il suo "esordio" sulla scena. Un Magazine sperimentale da scoprire insieme. Aspettiamo le vostre opinioni! Nel frattempo la strada continua a  bruciare, l'ottimismo vive ed il Laboratorio è sempre aperto.

September is the month of back and after a long gestation The Street Angle doing his "debut" at the scene. An experimental magazine to discover together. We're waiting for your opinions! In the meantime the street continues to burn, the optimism lives and the lab is always open.

street angle.jpg

AGOSTO 2016 - AUGUST 2016

Piccole grandi novità su Street Is The Way, in attesa del secondo numero de The Street Angle (in arrivo tra pochi giorni) il sito è in fase di riordino, nuovi spazi, nuove idee e la voglia di evolversi ancora. Provate a curiosare e ricordatevi di lasciare il vostro segno. Nel frattempo la strada brucia, l'ottimismo vive ed il Laboratorio è sempre aperto.

Small big news on Street Is The Way, waiting for the second number of The Street Angle (coming in a few days) the site is in the process of reordering, new spaces, new ideas and the desire to evolve again. Try to look around and remember to leave your mark. In the meantime the street burn, the optimism lives and the lab is always open.

La camera oscura - the darkroom 

Questa spazio privato è dedicato a voi, potete controllare lo stato del lavoro, vedere le vostre gallery, condividerli con gli amici e scegliere gli scatti migliori. La Camera Oscura è Aperta.

This private space is dedicated to you, you can check the status of work, see your gallery, share them with friends and choose the best shots. gli amici e scegliere gli scatti migliori. The DarkRoom it's open.

 

l'ottimismo Olimpico - olimpic optimism

L'Ottimismo non va in vacanza, anzi con le Olimpiadi in corso, gli spunti si moltiplicano, l'ottimismo olimpico è nell'aria.

Optimism doesn't go on vacation, indeed with the Olympic games in progress, the ideas are multiplying, the Olympic Optimism is in the air.

il fumetto di strada - streets&Stripes

Il nostro Lab ha dato alla luce un nuovo esperimento, un fumetto che racconta le avventure di un fotografo di strada (uno a caso). Proponete le vostre storie, scrivete i vostri testi!

Our lab has given birth to a new experiment, a comic book that tells the adventures of a street photographer (one at random). Propose your stories, write your texts!